accedi   |   crea nuovo account

Rondini

Per capire meglio se stessi,
a volte, c'è bisogno
di un grande viaggio.

Un andare ben oltre,
sperdendo,
nel vento del cammino
l'aria stagnante.

Ci vuole un fresco sentire
sul viso, la carezza
dei giorni e delle ore
sfioranti nel passaggio.

Andare senza timori
dentro nuovi pensieri
cambiando le stagioni
col ritmo del cuore.

Come rondini in volo
prendere le distanze
alti, sopra le terre nebbiose
i mari impaludati
le molte schiere rassegnate
d'illusi esseri viventi.

Indomabili rondini!

Noi come loro,
messaggeri alati
che non conoscono inverni.

 

3
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 16/02/2012 08:15
    Quando si vola è sempre tutto meraviglioso...
  • cristiano comelli il 15/02/2012 15:42
    Fermo restando che apprezzo il valore dell'intera poesia, è il primo fascio di versi, "per capire se stessi..." che mi ha particolarmente avvinto perchè contiene un fondamentale elemento di verità. Cessiamo di vivere davvero quando cessiamo infatti di essere meta a noi stessi, scoprirci sempre nei nostri pregi così come nei nostri limiti mete di un nuovo viaggio che da noi parte e a noi giunge per restituirci al mondo più consapevoli e forti di prima. Un viaggio in se stessi è un'esperienza straordinaria. Perchè mai diversi esseri umani seguitano a negarselo per distrazione, pigrizia o scarsa considerazione di quest'esperienza?

4 commenti:

  • Anonimo il 15/02/2012 19:23
    Bella come un volo di rondini! I viaggi veri sono quelli della nostra anima.
  • mariateresa morry il 15/02/2012 19:18
    Franco, avevo visto giusto quando leggendo altre tue cose mi ero detta, questo autore è diverso, questo è bravo. E anche questa tua poesia lo conferma! Fondi in versi ben scritti, puliti e tersi, concetti esistenzali molto veri e anche scomodi... essere come le rondini e volare alto, significa pure un distacco assoluto dalla banalità, dalla ovvietà, dai legacci della vita quotidiana,,, avere una superiorità morale molto, ma molto rara... bravissimo!
  • Anonimo il 15/02/2012 15:41
    Anch'io come le rondini vorrei migrare e tornare in Africa il paese della mia infanzia e gioventù. Bella.
  • Anna Rossi il 15/02/2012 11:49
    un invito a volare dentro quel nostro "altrove", così lontano da noi. molto dolce, l'invito. bello il testo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0