PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Radici

Radici, in vuoti conflitti
e introverse virtù
interrate nella polvere
di chi immaturo
disadorno di principi
avverso ai dinieghi delle parole
sventolava collera nel tempo.
Dei granelli remoti
germogliati con l'età
adesso è, tutto più cristallino
hanno fatto breccia
e con maschera diversa
rinnovati dal lato opposto
li ha riseminati.
Ora capisce e ringrazia
lottando per loro.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • vania antenucci il 10/03/2012 22:26
    Calogero le radici sono la nostra famiglia! Ringrazia e divino aiutare e dono! Complimenti!
  • loretta margherita citarei il 15/02/2012 20:38
    intensa e profonda poesia, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0