accedi   |   crea nuovo account

Divina essenza

Soffio di vento

guidando un canto
mi lasci una scia di
fiore odoroso

che si schiude per me e
con delizia dei sensi m'irradi
il piacere...

Tremo assaporando l'essenza
tra lembi di seta contorti

mentre incrocio la mia impudica
anima di carne e poesia...

Eloquente raccogli gocce di
proibito piacere tra le curve del
cuore

e me ne fai dono sfiorando i miei
occhi al mattino

in un tempio di luce infinita,
nel silenzio di un respiro profondo

fluente di vita...

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 29/02/2012 20:02
    Antonietta ogni tua poesia è qualcosa che trascende, ti faccio davvero i miei complimenti, riesci a risolvere in modo incantato e profondo lessicalmente le tue emozioni e ci lasci di sasso, da come son profonde e belle. Sei tra i miei autori preferiti e, se ero curioso di capire come scrive una donna nata lo stesso giorno di quel grande scrittore americano che si chiamoa Stainbeck, Jhon (uomini e topi, Pian della tortillia e tanti altri bei romanzi nonchè cronache dall'America pre- seconda guerra mondiale perhcè come cronista si guadagnava il pane all'ionizion girando il nord e il sud, altro che Hemingway, con tutto il rispetto per lui). Bhe, sei degna di esser nata quel giorno, non tanto per il riferimento di un'autore a te forse conosciuto, ma per la tua bravura!

4 commenti:

  • - Giama - il 15/02/2012 22:52
    splendida, come sempre!

    ciao tonia,
    dolce e brava!
  • loretta margherita citarei il 15/02/2012 21:01
    sempre belle le tue, ciao
  • Salvatore Maucieri il 15/02/2012 20:51
    Brava Antonietta. Molto piaciuta questa tua. Complimenti. Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
  • Hila Moon il 15/02/2012 20:39
    Divina essenza, divina poesia! Molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -