PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Solo poesia

Solo poesia sento nell'aria,
apro le braccia e abbraccio la luce.
Solo poesia dentro il mio naso,
solo odore acre di fumo
e sentori di notte nera.
Solo poesia leggera,
come leggero è lo spirito
quando spicca il volo in una
fresca giornata di sole.
Solo poesia pesante,
come arcigni macigni
appoggiati sulle mie spalle nude
coperte di gelidi pensieri.
Solo poesia
ora sentono le mie orecchie e toccano le mie mani
e bevono le mie
labbra assetate di vita,
e di pesanti pensieri.
Solo poesia vorrei
divenire, che come sorgente
si trasforma in ruscello e
poi in fiume
e poi diventa mare.
Ed è lì che vorrei perdermi
diventando niente
per essere tutto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/02/2012 09:07
    qui si vola alto... davvero poesia altissima!
  • Don Pompeo Mongiello il 21/02/2012 18:44
    Astuta descrizione di quella che la vita di tutti i giorni, una poesia, ma solo per gli addetti ai lavori. Stile e forma bellissimi.

12 commenti:

  • tylith il 24/02/2012 00:04
    Grazie Frivoluos per leggermi sempre con tanto affetto!
  • tylith il 24/02/2012 00:04
    Grazie Don per i tuoi innumerevoli passaggi, per me sono un onore!
  • Anonimo il 20/02/2012 23:42
    "apro le braccia e abbraccio la luce." ... questa è poesia!!!!
  • Don Pompeo Mongiello il 18/02/2012 08:13
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua veramente bella!
  • mirtylla il 17/02/2012 17:38
    Solo poesia dove smarriti ci si perde... solo poesia per abbracciare il tutto e volare leggeri...
    Molto bella
  • tylith il 17/02/2012 15:20
    Immaginavo non l'avessi vista, non ti devi preoccupare, però un tuo commento è sempre molto apprezzato! Grazie!
  • karen tognini il 17/02/2012 15:06
    Splendida me l'ero persa...
    molto bella.. poesia è la vita...

    Solo poesia vorrei
    divenire, che come sorgente
    si trasforma in ruscello e
    poi in fiume
    e poi diventa mare.
  • tylith il 16/02/2012 22:51
    Ringrazio tutti per i commenti che mi avete lasciato, per riprendere quello di Gianni è vero negli ultimi versi in cui mi annullo per diventare il tutto la sensazione che ho provato è stata di perdita e di riconquista del mio io più profondo.
  • Gianni Spadavecchia il 16/02/2012 15:54
    Poesia scritta benissimo e vorrei farle i complimenti per gli ultimi versi che esprimono un contrasto che mi affascina molto.
  • Don Pompeo Mongiello il 16/02/2012 09:40
    Un plauso sincero e dovuto per questa tua veramente bella!
  • Giuseppe Amato il 15/02/2012 23:00
    esplosione o sogno, comunque un bel grido poetico
  • Anonimo il 15/02/2012 15:28
    un dolcissimo viaggio! complimenti davvero bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0