accedi   |   crea nuovo account

Le nostre orme

Improvvisa,
splendida
in tuo biancore,
mi appari, o Etna,
mia montagna di luce.
Sento il tuo richiamo
e ardita mi arrampico
su raggio di sole
e ti raggiungo.
Scendo
affossando i piedi
in morbido biancore.
Ritrovo
il nostro antico percorso.
Ecco, meraviglia nuova,
ci sono ancora,
candide di pace,
le nostre orme...
di fede.

 

5
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 20/02/2016 02:16
    splendida... complimenti.
  • Raffaele Arena il 15/02/2012 22:26
    Rosarita con questa sua lirica ci regala un capolavoro in stile Erri De Luca. Lei e la montagna, l'amore per la natura, il contatto condIO E GLI ALTRI! mERAVIGLIOSA gRAZIE!

4 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 16/02/2012 06:33
    Bellissima Rosarita... ritrovare il nostro antico percorso... ecco meraviglia nuova.. che ogni giorno nella Fede si rinnova...
  • - Giama - il 15/02/2012 23:17
    hai tradotto magistralmente la tua ispirazione in una pregevole poesia, Rosarita,
    complimenti!

    ciao ciao
  • agave il 15/02/2012 21:59
    molto apprezzata anche perche colgo e condivido il senso di piacere nell'accostastarsi al grandioso etna
  • Anonimo il 15/02/2012 21:09
    le nostre orme di fede... indelebili anche con il passare del tempo meravigliosa lirica rosarita...
    un bacio gentile

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0