PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Chic

In gergo vuole dire raffinato
sobriamente elegante e assai perbene
di animo gentile ed educato,
sa comportarsi come si conviene

Impegna o non impegna, poco importa,
quello che conta è come sa proporsi.
Non puoi lasciare chiusa la tua porta
a chi con garbo e modo riesce a imporsi.

E lo capisci ratto, al primo sguardo,
dall'esercizio della sua influenza
e subito per lui provi riguardo.

L'arte di domandare a voce bassa,
che rappresenta la sua vera essenza,
il vero Chic distingue dalla massa.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 04/05/2012 14:43
    Contenuto senz'altro da condividere incorniciato poi da una forma e stile eccellente.

12 commenti:

  • Nicola Saracino il 26/02/2012 18:31
    Giacomo non può sapere in quale trappola rischia di cadere. Lo chic è strettamente imparentato con il ragazzo di città, a rischio decadimento verso lo sterpo secco. Tu Giuseppe cammini sul filo del rasoio, essendo conscio del pericolo (da qui la mia ipotizzata "diffidenza", ma Giacomo non puoi trascinarlo nel baratro...
  • Giuseppe ABBAMONTE il 24/02/2012 15:37
    Scusa Nicola
    io non avverto particolare diffidenza. Quello che mi sto domandando, in un ipotetico confronto tra Chic e Ruspante, è chi dei due sia migliore.
    Lascio la risposta ai lettori. Io e Giacomo però votiamo Chic.
    Un abbraccio
    Giuseppe
  • Nicola Saracino il 24/02/2012 12:56
    Descrizione magistrale. Ma ciò che più mi attira, in questo sonetto, è l'equilibrio di ammirazione e diffidenza per lo "chic". Ottimo Giuseppe!
    Nicola
  • Giuseppe ABBAMONTE il 17/02/2012 07:21
    Caro Giacomo
    le elezioni avranno luogo il 2 marzo. Quindi siamo in piena campagna elettorale. Non escludo che, prima di allora, mi toccherà la piacevole incombenza di scrivere qualcos'altro a sostegno della mia candidata.
    E non appena sarà terminato lo scrutinio, sarà mia cura informarti sugli esiti delal votazione.
    Buona giornata
    giuseppe
  • - Giama - il 16/02/2012 23:19
    grande Giuseppe! sapevo che me lo avresti scritto (un po' ti ho provocato...); ma ben sai che io non misuro i miei versi...
    anzi, un metro lo uso, ma non ti svelo qual'è: se hai un pochino di tempo, sempre che tu sia incuriosito, ti invito a leggere la mia poesia "Il Pescatore Di Sogni" e lo scoprirai...

    Per tornare seri: io tifo Chic, se posso aiutare con la propaganda fammi sapere...
    comunque attendo con ansia gli esiti

    sempre un piacere Giuseppe

    Giacomo
  • Giuseppe ABBAMONTE il 16/02/2012 22:40
    Grazie mille Loretta
    Per Giacomo (che mi riempie sempre di attenzioni). Mi pare che "differiamo" nel secondo e quarto verso. Il secondo verso, per come lo hai impostato, è un po' corto (9 o 10 sillabe, a seconda di come imposti la sinafele). Il quarto è OK. Tu lo metti come una cosa che lo chic fa, io come una cosa che sa fare. Onestamente non saprei dire quale delle due posizioni sia quella più adatta alla composizione. Che comunque, lo hai simpaticamente evidenziato, é uno scherzo. Ma che può avere conseguenze serie. Speriamo che la candidata chic non ci faccia davvero mangiare male e spendere molto.
    Non ci resta che sperare...
    Un abbraccio e grazie davvero del graditissimo commento. (A fine elezioni ti mando un messaggio per dirti come è andata).
    Giuseppe
  • loretta margherita citarei il 16/02/2012 20:14
    ottima poesia complimenti
  • - Giama - il 16/02/2012 17:21
    caspita, hai svelato subito il "mistero"...
    ma almeno conosce i locali dove si mangia bene?...
    scherzo ovviamente!

    bravo anche in questa tua!

    non so se avrei scritto la prima quartina così,
    forse avrei scritto:

    In gergo vuole dire raffinato
    sobrio, elegante e assai perbene
    di animo gentile ed educato
    e si comporta come si conviene

    ciao caro Giuseppe
    in bocca al lupo per le elezioni!
  • Giuseppe ABBAMONTE il 16/02/2012 11:52
    E grazie anche ad Aled (prima lo avevo dimenticato. E non era affatto chic).
    Giuseppe
  • Giuseppe ABBAMONTE il 16/02/2012 11:51
    Grazie Vincenzo ma le cose non stanno così.
    Se leggi la mia precedente composizione scopri che sono in corso le elezioni del presidente di un club molto esclusivo: quello formato dai miei compagni di classe. Uno dei candidati (in realtà una candidata) si è presentata con lo slogan di essere Chic. Ed io la sostengo.
    Qui ho pubblicato una versione al maschile e leggermente adattata del sonetto con cui sostengo una delle mie compagne di classe preferite.
    Ma comunque grazie infinite dei complimenti graditissimi.
    Giuseppe
  • Alèd il 16/02/2012 11:48
    Il fascino dell'eleganza è veramente ben descritto... la classe non ė acqua... bella la tuapoesia
  • vincent corbo il 16/02/2012 11:32
    Hai descritto le tue poesie e la tua persona.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0