PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Paura

Qualcuno m'insegue
Allungo il passo
Non riesco a girarmi

La sua ombra si proietta
Sta quasi per raggiungermi
Sono quasi alla meta

Oh luce, ti vedo
Oh salvezza mi abbracci
Non vedo più l'ombra

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 15/03/2012 16:07
    In questo gioco di luci e ombre onirico, paura e speranza si scambiano i ruoli di malattia e farmaco. E quest'ombra, cercata o forse solo capitata per caso, svanisce nella salvezza o condanna della luce che tutto annienta. Bella poesia, complimenti davvero!
  • Don Pompeo Mongiello il 18/02/2012 08:30
    Poesia struggente eppure piena di speranze, che s'adegua tra l'altro all'immagine dell'autrice.

2 commenti:

  • - Giama - il 18/02/2012 08:08
    bella espressione,
    riconduce a quell'attimo in cui l'ombra delle paure svanisce, quasi all'improvviso...

    brava!

    ciao ciao
  • sergio il 17/02/2012 18:02
    seppur scarna e semplice ma bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0