username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

mille secoli fa

sogni...
sospesi...
un giorno riuscivo a guarire con i sogni...
mille secoli passati e di me rimarranno solo sogni.

foglie galleggianti
dentro emozioni troppo forti
per non essere vissute.

non avrei voluto essere mai...
non avrei voluto perdere mai...
sogni...

non parlare...
sussurrami,
cercami nei sogni...
inventami diversa ogni volta
che una foglia cade
e il suo rumore rimane nel cuore...
un eco lento e impercettibilmente vicino,
che si rigenera,
lento cibo per la terra.

ogni volta che una foglia cade
un sogno rimane sospeso
aggrappato a quella luna
disegnata
da una bambina,
mille secoli fa...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Rosarita De Martino il 14/11/2008 08:22
    Un caloroso applauso per questa bellissima poesia.
  • Rik Forsenna il 11/11/2008 22:46
    inventami diversa ogni volta che una foglia cade e il suo rumore rimane nel cuore...è bella come un sogno...
  • Raju Kp il 30/04/2008 07:10
    guarire con sogni... bella, brava
  • augusto villa il 24/12/2007 00:25
    Molto bella questa poesia, l'uso della parole, la disposizione dei versi fa nno sì che lo stato d'animo giunga al lettore con tutta la sua intensità... Bravissima, complimenti... e di già che ci sono... Auguri!
  • Luigi Lucantoni il 19/07/2007 18:05
    Davvero profonda, e credo che questo stato d'animo fosse vivo anche prima di 100000 anni fa...
  • luigi deluca il 23/06/2007 18:05
    un 10 per questa tenera e disperata canzone, BELLA! gigi
  • SILVANO DOLCI il 12/06/2007 11:21
    LA VITA TRASPORTATA DAL VENTO ONDEGGIANTE COME LE FOGLIE.
  • roberto mestrone il 12/06/2007 00:05
    Bella...!
    Molto, molto suggestive le immagini che hai creato con una foglia.
    Brava!
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0