PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il Paladino

Apri le porte ai Soli che ti colpiranno incendiandoti di speranza il cuore.
Sopporta il calore delle illusioni che ti spingeranno a vivere a mille la vita.
Ascolta l'Amore e insegui il suo odore, senza mai stancartene;
impossibile stancarsi dell'Amore, sarebbe come stancarsi della vita.
Asciuga le gocce di sudore che sulla fronte scorrono,
aspetta le lacrime infrangersi sulle guance ad un Amore negato.
Si descrive l'Amore come ESSERE, poichè questo sentimento è tutto...
E come dar torto a questa affermazione;
ma mi domando con quante facce lo descriviamo,
pare quasi un Eroe che ci dona sorrisi o dolori, piaceri o conseguenze.
Lo chiamerei io Paladino del cuore.
Un termine simpatico ma forte...
L'Amore quando è corrisposto ed accettato si cala in un'intensa emozione.
Diventa un infinito sogno di baci, in cui gli innamorati cavalcano le nuvole coi loro abbracci.
L'Amor corrisposto e contenente piacere non è altro che Vita, felicità.
Il problema è che l'Amore, quando procura dolore, è un'emozione negativa.
Se causa tristezza diventa un orribile incubo interminabile.
Troppe facce ha questo Amore che, nella sua povera umiltà, fa del suo meglio per la vita.
Troppe facce li descriviamo incolpandolo di illusioni e delusioni...
Impariamo ad assumerci le responsabilità di ogni Amare;
un Amore corrisposto è sempre ben accettato ed è giusto sia così.
Un Amore non accettato invece è vittima di pianti e delusioni, dolori atroci.
Ma non definiamo l'Amore a più facce;
l'Amore è il dono che la Vita ogni giorno ci regala,
per tutti c'è un'anima gemella...
Tocca a noi scovarla; l'illusione non è altro che un indizio ad amare ancora...
La persona giusta arriverà.
Questi sono i miei versi di oggi, grazie AMORE, perchè mi hai insegnato ed ancora mi insegni a vivere.
Il Paladino dell'Amore.

 

3
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 18/02/2012 15:08
    Ben ritrovato, caro Gianni. Buona poesia, la sua, esprime molto bene il concetto dell'amore come di un'evoluzione continua, di una retta che tende al cielo per tendere verso la perfezione. E il nostro evolversi in amore altro non è che un accorciare le distanze con la perfezione che per me coincide con Dio, fino all'identificazione totale. In effetti gli amori che viviamo, non dirò piccoli o grandi ma solo grandi perchè un amore non è mai piccolo per definizione, sono tutti una sempre più matura evoluzione verso l'amore infinito. Trascurare anche uno solo di essi o misconoscerne il valore e l'importanza significa perdere appunto un passo verso questo infinito. Complimenti e a risentirci.

5 commenti:

  • gianny losito il 20/02/2012 17:44
    semplicemente mitica... non so come definire ciò che ho letto...
  • karen tognini il 19/02/2012 14:25
    Perche' le facce dell'Amore hanno tutte la stessa matrice.. un unico immenso cuore!!!

    Bravo Gianni se avessi 18 anni ti avrei corteggiato.. sei un tesoro...
  • Anonimo il 19/02/2012 07:06
    Sì, una riflessione prosastica ma dai contenuti poetici proprio perchè analizza con parole dotate di forza espressiva, emotiva un sentimento tra i più importanti dell'uomo. belle riflessioni alle quali mi associo... bravo. ciaociao
  • loretta margherita citarei il 18/02/2012 19:37
    belle riflessioni, ottima prosa
  • Rossana Russo il 18/02/2012 10:11
    Se posso per mettermi di dire il mio modesto parere, più che poesia, la chiamerei riflessione.. Così come tante tue poesie.. Non prenderla a male, i miei commenti sono sempre sinceri perchè ció che scrivi mi emoziona davvero Rinnovo i miei complimenti per questa bellissima opera che descrive anche tutto ció che ho dentro.. Un bacio grande <3

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0