accedi   |   crea nuovo account

Sanfedista

Minore è il turbamento
quando torna il ricordo.
Il tempo passato pare
così lontano
da dovergli cucire addosso
un vestito fascinoso...

Poi che
chi è
troppo giovane
non pare
credibile
cerchiamo almeno noi
di bere una cioccolata
calda
al tempo della rivoluzione
e di sognare i contadini
che c'erano..

Sarà l'onda bassa
ma vedere il mare
mi spinge ad essere
un reazionario sanfedista
Non potrei
avere la forza
di passare le rocce
di tornare sempre dove ero
Nulla davvero muta
e la mia ansia non avrà
fine..

 

5
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/12/2012 12:06
    ... molto bello questo dipanarsi
    di versi, ottima
    complimenti...

6 commenti:

  • Dolce Sorriso il 22/02/2012 20:49
    SPLENDIDA E PARTICOLARE QUESTA TUA POESIA... RUBOOOOO
  • loretta margherita citarei il 18/02/2012 19:54
    splendida la chiusa complimenti
  • Anonimo il 18/02/2012 17:53
    Mi piace molto la chiusa. Come dire che tutto è e rimane com'è, ansia compresa, anche quando sembra che cambi! Io almeno l'ho intesa così! Complimenti.
  • Anonimo il 18/02/2012 13:11
    Molto complessa questa poesia... una strofa iniziale strepitosa, a mio parere... mi fa riflettere questa:
    Sarà l'onda bassa
    ma vedere il mare
    mi spinge ad essere
    un reazionario sanfedista
    ... anche la chiusa è degna della poesia tutta... ma quel reazionario tuo sanfedismo lo potrei capire solo se fosse un movimento d'amore... e forse lo è. ciaociao
  • Hila Moon il 18/02/2012 12:44
    Ciao Roberto... molto bella e delicata questa tua poesia
  • karen tognini il 18/02/2012 11:44
    Splendida Roberto... Nulla davvero muta
    e la mia ansia non avrà
    fine..

    gia'...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0