PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vento forza 9

Quello che non si può dire
Quello che non si potrebbe mai
Quello che non mi sai dire
Quello che non si potrebbe negli occhi tuoi

E come acqua dissetami
E come albero abbracciami
E come legno accendimi
E come sole riscaldami

Senza mai placare la mia voglia di mare
Senza mai placare la mia voglia di affogare
Senza mai guardare indietro per sapere dove andare
Senza mai guardare altrove per sapere dove stare

Quello che non si può fare
Quello che non si potrebbe mai
Quello che non ti sai dare
Quello che non si potrebbe negli occhi miei

E come lava prosciugami
E come vulcano insabbiami
E come i vorrei tu saziami
E con i farei disegnami

Senza mai placare la tua onda di mare
Senza mai calmare la tua voglia di naufragare
Senza mai guardare la rotta per sapere dove andare
Senza mai sapere la meta io con te vorrò stare

 

5
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rosaria esposito il 18/02/2012 18:54
    bella! bel ritmo! poetica, nell'accezione fantastica della parola. il verso si sussegue al verso... musicale e fluido... scivoloso... sciuliariello'...

2 commenti:

  • Dora Forino il 01/03/2012 11:52
    Versi musicali, che si rincorrono, e compongono
    una bella poesia.
    Complimenti!
  • Anonimo il 22/02/2012 11:59
    rende l'idea del vento forte... forte come queste parole che parlano d'amore... bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0