accedi   |   crea nuovo account

Troppo adulta

Fragile sole invernale,
come una sfera di cristallo
illumini il mio volto.
insolito calore

nei raggi distorti
che, come fili di lana
si fanno trasportare,
tra vite e passioni,
baciano il mondo
con labbra di fuoco
d'amore ormai perduto
che cade sotto la gente
ormai troppo adulta
per sognare,
per amare,
per stupire.

sopravvivere,
questa è la legge,
questo è lo scopo
per anni cercato,
osceno scopo
di un uomo comune.

ma resiste l'amore
in chi può sognare
e sotto queste macerie
un cuore batte ancora
in mano a chi,
con occhi di carta
il mondo osserva,
in mano a chi sogna,
in mano a noi..

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • karen tognini il 18/02/2012 17:42
    Splendida poesia Andrea... versi che arrivano... al cuore...