PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E sia

Luci che si spengono una ad uno
e fanno piombare lo spirito eletto
in un'angoscia spirituale senza fine,
senza limiti, in assenza di confini
indefinibile e indescrivibile, brutale,
poi sopraggiunge il niente assoluto,
ti ritrovi nudo senza aria nei polmoni,
difficile è risalire e senti che sei finito,
per sempre! Ti arrendi e urli al cielo,
tutta la rabbia nelle ultime folate di vita,
in tanti attimi che durano un'eternità,
chiedi a Dio! Perchè a mè, perche io,
e ti accorgi di quando era bello il mondo,
malgrado i suoi tormenti e le ingiustizie,
assapori come le ultime gocce d'acqua,
i chiarori dell'alba e l'interminabile tramonto,
la luna col suo bianco chiarore è sospesa,
dura all'infinito nell'ultimo tuo sogno,
e sia la primavera a portar via il tuo respiro,
insieme all'odore della natura che si risveglia,
che tu possa diventare aquila e vivere in eterno,
che più nulla ti sia precluso perchè questo meriti,
vola fra le nuvole e sii felice nell'eternità del tempo.
Però io non mi arrendo lotto e prego per te,
io che non ho mai pregato adesso devo farlo,
come un camaleonte mi trasformo e ora voglio credere,
lo sò che è troppo comodo ma d'altronte è indispensabile,
mi umilio all'universo intero offrendo le mie lacrime,
Signore salva la sua vita e comprendi i miei peccati.

 

5
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Attanasio D'Agostino il 15/05/2012 22:15
    Grazie, caro falco, per aver condiviso questa triste e dolce preghiera, un caro saluto e come dice Bruno: "vola leggero in un cielo di serenità" un abbraccio Tanà
  • Anonimo il 12/03/2012 20:12
    il Signore è misericordia infinita... e capisce perfettamente il tuo immenso dolore falco ti capisco so cosa significa... le tue bellissime parole mi sono entrate nel cuore... ti abbraccio con tutto il cuore...
  • vania antenucci il 10/03/2012 22:08
    Caro Falco E sia la tua pace! Dio è con te! Come a tutte le persone del mondo! Bellissima scritta divinamente!
  • Bruno Briasco il 26/02/2012 09:38
    Una introspezione cruda ma la rinascita è alla portata di mano. Nella sofferenza si apprezzatutto il passato, si vive il presente sperando in un futuro migliore ma l'analisi rimane ed è l'unico appiglio, in quel momento, che ti aiuta a vivere. Un abbraccio falco libero... un augurio: vola leggero in un cielo di serenità
  • denny red. il 20/02/2012 05:38
    Che dire.. Falco, Un Abbraccio.. Ciao.
  • Dolce Sorriso il 19/02/2012 22:31
    una poesia triste, dolcissima... strazianti versi misti ad una fede scoperta in un momento particolare.
  • loretta margherita citarei il 19/02/2012 17:36
    bella e profonda ciao falco
  • Anonimo il 19/02/2012 16:22
    Quando il dolore non ha mura per essere contenuto e ci si sente più piccoli di un granello di sabbia e... ti ritrovi a pregare, non sai come e non sai chi ma ti scorga dall'anima disperata, per te o per una persona cara. Tutto è umano, infinitamente umano... e sia, di cuore!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0