PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non corrisposto

Ti vidi un giorno camminare per la via,
I nostri sguardi s'incrociarono,
Per me! Fu amore fulminante,
Tu angelo sceso dal cielo, rubasti il mio cuore.
Giorno dopo, dopo giorno, aspettai con ansia,
Di rincontrarti.
Tu angelo sceso dal cielo, intuisti di essermi infatuata di te.
Ti vidi nuovamente, mi guardasti, ti avvicinasti,
Io rimasi immobile, le gambe tremanti, il cuore palpitava,
Il color della pelle divenne rosso fuoco.
Ci guardammo, dicesti: ciao, con voce tremante; rispose salve.
Mi dicesti: ( Non innamorarti di me! Non sono la persona giusta per te!
Tu sei una splendida ragazza, dimenticami.)
Mi diede un bacio sulla guancia, e scomparve nel nulla.
Mi si gelò il sangue, non mi resi conto di cosa disse.
Da quel giorno non lo vidi più. ( mi domandai era reale oppure no?)

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anna Raccardi il 21/09/2012 14:26
    grazie a tutti voi ragazzi, questa storia di un'amore non corrisposto mi accadde da ragazza si ci soffre molto per fortuna il tempo quarisce le ferite un abbraccio a voi amici buon week end
  • Andrea Spagnuolo il 21/09/2012 10:58
    bella, triste e purtroppo in molte occasioni vera. bella.
  • loretta margherita citarei il 19/02/2012 17:32
    le stranezze che ci accadono nella vita, piaciutissima
  • Pasquale Bufano il 19/02/2012 14:13
    Il desiderio sincero merita risposte sincere, purtroppo. Forza Anna