username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ultimi giorni di febbraio

come il malato
in via di guarigione
con ricostituenti il corpo sfibrato
ritempra,

così la natura par usare
del febbraio bizzoso
le tiepide, assolate,
ultime giornate,
per rigenerarsi,
dal lungo inverno finalmente
destarsi.

Nel sentore dell'imminente
primavera
paion gli alberi i rami sgranchire
ingigantite le gemme, prossime son a fiorire,

intonano un canto nuovo gli uccelli
e dalla brulla terra
s'alzano flessuosi
gli steli dei primaverili fiori.

Timide violette, fra verdi chiazze
fan capolino,
ridono le colorate primule
sui balconi e nel giardino.

Anche la gente,
non più da tagliente
tramontana sferzata,

da tiepido refolo ora accarezzata
che lo zefiro ricorda,
d'esser nervosa si scorda...

più rilassata nel volto appare
volentieri al sorriso s'apre.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • roberto caterina il 23/02/2012 16:45
    un bel sorriso quasi primaverile.. piaciuta.
  • Don Pompeo Mongiello il 23/02/2012 15:18
    Un plauso dovuto per questa tua eccezionale davvero!
  • Giacomo Scimonelli il 22/02/2012 01:11
    i tuoi versi sono sempre ricchi di fascino, di colori, di profumi.. essenza di poesia sempre presente...
  • rosanna gazzaniga il 21/02/2012 22:34
    Rinascita della natura e dell'umore! Delicata poesia, evocativa! Bravissima, molto bella!
  • claudio meazzi il 21/02/2012 15:18
    Narri le metamorfosi dell'anima
    che la natura rispecchia,
    l'amore nostalgico e il sogno!
    Come sempre incanti e commuovi!
    Grazie per aver dato modo alla mia
    povera poesia di esistere!
  • Alessandro il 21/02/2012 00:36
    L'arrivo della primavera/guarigione. Molto apprezzata
  • - Giama - il 20/02/2012 23:55
    bella bella, splendida poesia Lor!

    sempre bravissima!
    ciaoooo
  • EASTON il 20/02/2012 21:49
  • Teresa Tripodi il 20/02/2012 21:37
    Che bella... che stile... che trasparenze... brava...
  • Salvatore Maucieri il 20/02/2012 21:16
    Bella opera. Splendida la chiusa. Bravissima come sempre. Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
  • Anonimo il 20/02/2012 20:14
    traspare l'arrivo della primavera tra odori aria frizzantina e volti di persone che si aprono al sorriso... bellissima Lor bacioni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0