PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

U' mari

U' mari, mi fa spaventu
sia quannu è calmu,
sia quannu è mossu do ventu.
U' mari nun pirduna:
annaspi,
ti dimeni,
gridi aiutu,
ma a fini è sempri chidda:
sì proprio pirdutu.
U' mari piaci assai:
ma a mia non m'ha piaciutu mai.

 

4
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 04/12/2012 16:31
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua tanto bella.

2 commenti:

  • Salvatore Maucieri il 21/02/2012 20:40
    Bella e ben composta. Ottima la rima. Brava. Ciao
  • patrizia chini il 21/02/2012 15:26
    da questi versi brevi, quasi scarni, la paura non mi sembra il sentimento principale che li ha ispirati piuttosto emerge grande forza e rispetto per questo meraviglioso elemento della natura... il mare.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0