accedi   |   crea nuovo account

Suonatrice di violino

suonatrice di violino
In questa mondo virtuale,
m'involo da te a tarda sera
suonatrice di violino.
tutto il giorno attendo
in febbrile attesa
collegarmi con te
che sei li ad aspettarmi,
mentre dalle finestre socchiuse
di casa tua,
un raggio di luna emana una luce soffusa
nell'incantevole aria si dolce,
e si fina,
cedendo all'orizzonte le ombre
della sera.
Che dire di te...
suonatrice di violino?
Ignoro... le tue sembianze,
il tuo fascino, l'eleganza,
il suon della tua voce.

oh misteriosa fata virtuale!
ti sento
a me cara,
fossi.. gobba, deforma, ho diversamente essere...
ma... dell'arcano pensiero oscuro,
la mia fantasia
descrive i lineamenti della tua
venerea bellezza...
eterea adorabile
suonatrice di violino.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0