accedi   |   crea nuovo account

Pioggia d'Aprile

Bruma diffusa in un cielo terso
oltre i rosati stadi di in eternità lontana
che annuncia la nostalgia e la memoria.
Una pioggia nuova bagna la terra
in un tempo d'Aprile che muove
le stagioni delle primule.
Assorto ascolto il richiamo del vento
e l'eco del mare che riversa le sue onde
in una musica senza note e senza tempo.
Il cuore sente il respiro del petto
e gli occhi intensi abbracciano
l'universo che si espande.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0