PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Semplicemente Donna

È bello sentirti qui per casa
mentre rumoreggi indaffarata
tra pentole e piatti,
risuona scrosciare d'acqua
allegro sottofondo alla nostra canzone
che sommessa accenni
accentua il riaffiorare di dolci ricordi.

Mi abbandono a naturali derive
tutto mi appare ordinato nel tempo,
tratteggia profili di case,
vecchie signore sedute immobili
un gatto, un bambino che corre
e tu, giovane donna vestita di rosa.

La stanza si apre in un primo cielo
nell'azzurro
scompigliate da un vento leggero
poche sparse nuvole, come fragili talee
galleggiano leggere,
mentre il tuo sguardo, fattosi d'ambra
accende passione d'amore.

Mi sei stata accanto
coprendomi con fresco lenzuolo
sempre candido e di malva profumato,
mio unico sicuro approdo
riparo da impreviste tempeste
mi hai atteso paziente
sicura del mio ritorno
perché meta amata, desiderata
nel tuo essere
semplicemente donna.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 16/09/2016 03:34
    apprezzata... complimenti.

3 commenti:

  • Anonimo il 22/02/2012 17:00
    Molto bella, piena di profumi, quei profumi che evocano i ricordi. ciao
  • Alessandro il 22/02/2012 12:54
    Un semplice scenario domestico che diventa una magica fonte di pace, una casalinga affascinante, un rifugio sicuro. Bella atmosfera di serenità
  • anna marinelli il 22/02/2012 09:02
    una poesia degna di essere inserita in una antologia a tema; la Donna... troppo bella davvero. Grazie a nome di tutte le donne che accolgono sempre in lenzuola di muschio ma non se ne accorge nessuno...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0