PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mondo che sogno

Uomini che vi crogiolate sul passato

che cantate inni agli eroi

di guerre e di conquiste;



uomini virtuosi

che innalzasti templi agli Dei

con uomini fatti schiavi;



uomini gregge

che ponete su piedistalli

altri uomini da emulare;



uomini giudici

che avete creato i buoni e i cattivi

inferno e paradiso;



uomini misericordiosi

che leccate come vermi

le putride ferite

di chi in terra giace;



uomini ormai stanchi

non indottrinate i vostri figli

con vecchi valori;



12

4
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 27/02/2012 23:29
    Ettore come sempre si dimostra vero, sincero e originale. Bello questo suo sogno, così lontano purtroppo dalla reatlà! COndiviSO! (Ma le biblioteche non bruciamelole, solo alcuni libri!)

8 commenti:

  • Ettore Vita il 28/02/2012 10:33
    Caro Raffaele, onorato delle tue belle espressioni. Vedi, io mi sento bambino che guarda il mondo in modo disincantato e nello stesso tempo pieno di tormenti, non ho certezze. Mi piace esplorare, sperimentare anche se sono sedentario. Ecco, la ricerca, fuori da ogni schema, per me è un nuovo valore. Per questo dico di non indottrinare i figli perchè non devono perpetuare il nostro mondo ma creare il loro. Una volta mio figlio scrisse, i genitori non capiscono che i figli sono del loro tempo e del loro Dio.
    Questo significa che i maestri sono pericolosi e con i maestri i loro libri (sabato ho partecipato -per ricerca- ad un incontro con un vescovo. Si recitavano salmi... popolo eletto, nemici, Dio che si schiera... castighi... esaltazione della povertà ...). Questo a me non piace, come non piace l'esaltazione della violenza, della rivoluzione, la lotta di classe.
    Tu dici di bruciare solo alcuni libri, be alcuni si riconoscono, altri no, hanno copertine false. E poi chi sceglie, ci sarebbe una guerra... e ce ne sono state già tante... inquisizione... indice...
  • Ettore Vita il 27/02/2012 16:00
    Grazie mille anche a mariateresa e Carla.
    I vostri commenti sono particolarmente graditi. Ettore
  • mariateresa morry il 27/02/2012 12:28
    Convengo con il forte contenuto etico... ricordando però che l'auspicio per cui il lupo arrivi a pascolare con l'agnello è di matrice cristiana, ed è giusto che sia così... Bravo!
  • Anonimo il 24/02/2012 15:34
    ettore ... meravigliosa lirica... un mondo ideale molto apprezzata...
  • Ettore Vita il 22/02/2012 21:11
    Grazie a tutti voi. Ettore
  • Alessandro il 22/02/2012 13:01
    Critica universale all'uomo di oggi, con tutti i suoi difetti. Una preghiera per l'uomo dell'avvenire.
  • Vincenzo Capitanucci il 22/02/2012 08:29
    Molto bella Ettore... mi ricorda una canzone di Gaber.. non insegnate ai vostri figli... i vostri valori.. ma lasciateli crescere nell'Amore...
  • karen tognini il 22/02/2012 08:10
    Il mondo che vorremo tutti...
    bravo Ettore.. una lirica molto bella...

    Un mondo semplice.. dove la parola Amore ha un valore universale...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0