username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il Dilemma della Spada

Una verità era celata nel mio Cuore,
è venuta in superficie colpendomi con violenza,
stordita cerco di comprenderla,
credevo di essere uno Scudo e invece sono una Spada.
Ma una Spada può abbracciare chi ama?
Ma una Spada può difendere senza uccidere?
Ma una Spada può servire solo un Padrone?
La Forza non mi serve se rimarrò sempre Sola.
La Forza la userò per proteggere gli altri,
affinerò la mia tecnica fino al raggiungimento della Perfezione.
Però non voglio restare Sola,
la Solitudine mi fa Paura,
lo so, sono consapevole di essere solo uno strumento,
lo so, sono consapevole che alla fine sarò Felice,
però mille Dubbi assillano la mia Mente,
però mille Paure colorate infestano il mio Cuore.
Non posso fallire, non cederò,
dovrò diventare forte come l'acciaio e flessibile come un salice,
perché io sono una Spada.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Regina Ghiglietti il 22/02/2012 19:03
    buonasera a tutti e due, vi ringrazio siete molto gentili e grazie denny per averla messa addirittura fra le tue preferite
  • denny red. il 22/02/2012 18:39
    Affinerò la mia mia tenica..
    però.. lo so..
    non posso.. dovrò..
    perchè io sono una spada.
    Molto Bella!! Bravissima Regina.

  • loretta margherita citarei il 22/02/2012 17:14
    bella poesia ben tornata regina

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0