accedi   |   crea nuovo account

Tra cielo e mare

E infine tu ci toglierai il respiro
col tuo manto di mimose ed ulivi
conchiglia abbandonata
ti raccolse Venere sulla spiaggia
ornando i suoi sciolti capelli al vento.
Sdraiati i seni al sole si addormentò
tracciando la linea:
tra cielo e mare sei nata, Liguria.
Amata dal mare cullata dal vento
vezzeggiata dal sole.
I tuoi passi seguo, sensuale terra
orizzonte d'oasi tra cielo e mare.

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 23/12/2012 10:17
    Sul tuo manto fioriscono anche i fiori e, ahimé, i giochi!

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0