PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Autoviolenza

Disteso al buio ho ascoltato
Il rumore delle auto nella strada
Sulla sedia indumenti di donna
Rischiarati da scacchi di luna
Nelle pieghe della carne corre
Un vento gelido. Ho freddo.
Al mattino, senza una parola
L'ho presa sottobraccio e ridendo
Abbiamo sceso veloci le scale

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 27/02/2012 12:52
    Bellissime immagini di una giornata come tante, ma soprattutto tua. ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0