accedi   |   crea nuovo account

Fuori di tempo

Sono figlio di un altro tempo,
dove i soli scaldano tutte le stagioni,
sento il canto delle montagne passeggiando tra i campi,
utilizzo sorrisi e percepisco la freschezza dei colori,
sono figlio di un altro tempo,
sorpresa ogni alba,
soave ogni notte,
semplicemente cammino in una strada,
ascolto la gente incontrata,
nessuna rumorosità,
leggo sempre storie allegoriche,
nessuna ombra,
sono figlio di un altro tempo,
maree tiepide,
azzurrità estesa,
cade la pioggia,
biciclette ed energie nuove,
verde ovunque,
sono figlio di un altro tempo,
amichevoli incontri e piacevoli essenze,
sensibili genti,
sono figlio di un altro tempo,
generosità, affabilità, sensualità,
esplosioni di euforia,
stelle cadenti,
arrossire e serenità.
Sono figlio di un altro tempo.

 

4
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Giuseppina Iannello il 09/04/2012 19:22
    Bella, vivida ed interessante; il sole di ieri è il sole del divenire.
  • Gianni Spadavecchia il 30/03/2012 18:45
    Non si è mai troppo vecchi e fuori tempo.. Molto bella, salve!
  • Anonimo il 02/03/2012 15:34
    francesco io direi che hai un animo nobile è difficile ormai accorgersi di ciò che di bello la natura ci regala... purtroppo si mettono in risalto solo le cose sgradevoli... complimenti bella lirica...
  • Teresa Tripodi il 29/02/2012 16:31
    figlio di un altro tempo... figlio dell'altrui tempo... figlio di questo tempo... figlio di ciò che è il tempo per te...
  • Anonimo il 23/02/2012 13:06
    Bella!! Anch'io sono figlia di un altro tempo, il tempo dove assaporavo ogni piccola cosa, il tempo in cui godevo delle piccole semplici cose. ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0