accedi   |   crea nuovo account

Fonte di infinite nevi

Sgorga
da una fonte infinita

la suprema magia del cuore

dall'impervio monte
alla calda valle

il candido viso delle Tue nevi eterne
si scioglie
nel canto di tumultuosi torrenti

agli occhi
doni

luminosi paesaggi in grappoli ebbri di sole

 

6
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 23/02/2012 18:13
    Caro Vincenzo, saper fare parlare tu la natura con l'uomo come fai tu è un dono immenso; non ho mai trovato nessuno, garantisco, che sappia farlo bene come te. E questa è una ricchezza per chi ti legge e, mi permetto di dire, per la mia vita che ha incrociato le tue parole. Un caro saluto.

8 commenti:

  • - Giama - il 23/02/2012 23:15
    la purezza della fonte, il candore della neve, l'impeto del torrente, segnano la via dell'eterno amore...
    splendida poesia!
    ciao Vincè
  • Bruno Briasco il 23/02/2012 17:52
    Una magia...
  • roberto caterina il 23/02/2012 16:43
    L'ebbrezza del sole accompagna la magia delle nevi... similitudini infinite cercano la semplicità del cuore. Non sempre è bello ciò che è semplice, ma ciò che è bello può essere, a volte, semplice..
  • Alessandro il 23/02/2012 15:14
    Candido viso di nevi eterne... immensa
  • Anonimo il 23/02/2012 13:10
    Molto bella questa similitudine con la neve che l'amore scioglie fino a far risplendere ogni cosa. ciao
  • Anonimo il 23/02/2012 09:45
    candido viso delle Tue nevi eterne
    si scioglie
    nel canto di tumultuosi torrenti
    passione, amore, in poche parole hai descritto l'universo di sentimenti che aleggia in te... senza parole...
  • karen tognini il 23/02/2012 08:11
    Sublime Vincenzo... da un magico cuore.. visioni surreali...

    grappoli di luce eterna dagli occhi dell'amore...
  • Anonimo il 23/02/2012 07:55
    Che chiusa... luminosi paesaggi in grappoli ebbri di sole... e che dire di quel verso... il candido viso delle tue nevi eterne... magica poesia. ciaociao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0