accedi   |   crea nuovo account

E poi

Elucubrare

macinare

fare legna
cerebrale
per i giorni freddi

e
poi
tornare spontaneamente a volare

 

8
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 24/02/2012 15:18
    Aspettare i tempi più consoni per poter aprir le ali e vibrarsi ne li alti cieli, dopo una pausa più o meno lunga che ci ha costretti a star fermi. Pochissime parole per un concetto grandissimo.

6 commenti:

  • Anonimo il 25/02/2012 17:12
    Sìsìsìsì... questa è mia, sembra che tu me l'abbia tolta dall'anima. grandiosa... molto piaciuta. ciaociao
  • - Giama - il 24/02/2012 21:31
    prendersi il tempo per meditare, pensare, lasciare che la mente si nutra dei suoi pensieri e quando spuntano le piume, lasciare che lo spirito si elevi, in un battito d'ali, al sommo cielo...
    grande vincenzo!
    ciao ciao
  • Anonimo il 24/02/2012 14:36
    riflessioni profonde... attimi di solitudime di freddo interiore... per ritornar poi a volare... bella
  • Alessandro il 24/02/2012 14:32
    Tutti attendono di tornare a volare, dopo mesi di fredda inerzia. Piaciuta
  • karen tognini il 24/02/2012 14:28
    E poi.. un volo...
    sei sempre meravigliosamente bravo!!!! Vince...
  • Elisabetta Fabrini il 24/02/2012 14:13
    ma sì.. prima scaldiamoci e poi voliamo!!
    bravissimo Vi, un abbraccio!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0