PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nel Paese dei Kaki

... se potessi,
cosa;
... se avessi,
cosa;
... se fossi,
cosa;
... se facessi,
cosa;
... se sognassi,
cosa.
Un drink, una canna,
e corrono gli anni.
E oggi come ieri,
e domani come oggi.
Parole senza Anima,
lenta agonia.
Nel lago di promesse,
manco il Cigno canta più.

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/02/2012 14:58
    accidenti magistrale poesia agrodolce!
  • Anonimo il 25/02/2012 18:07
    Quest'autore caratterizzato dal suo stile mai coatto negli schemi, poliedrico... Con versi autorinoci descrive il tempo che passa esplicando perfettamente il suo sentire... Da non perdere, questa poesia

2 commenti:

  • Ezio Grieco il 26/02/2012 00:41
    ... ciao amiche mie, grazie per averla letta.
    Lory, io non mi faccio canne, come vedi sono sempre... lucido, e poi, non ho bisogno di... mezzucci per... godere della vita; pensi che se mi facessi potrei essere ancora... un attento osservatore al suo passaggio?
    In questo post, io "poeta" , ancorchè uomo di strada, osservo sgomento il perdersi dei Nostri giovani, senza domani, senza futuro, senza valori; raggirati da oratori dalle parole senza anima, e, come dice Sabry, con malcelata ironia, constato l'affondare dei Loro sogni, in un lago di promesse.
    Un abbracio ad entrambe.
    cl
  • loretta margherita citarei il 25/02/2012 20:13
    quella canna non mi piace, ciao ezio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0