PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le cose che voglio

Uscito per un attimo
dal vuoto polveroso,
venni colpito
dal caldo rifiorire.

Scomparvero i malanni,
le spesse catene
dei quotidiani affanni.
Rinacquero vista e respiro.

Divenni consapevole
del moto della terra,
dei frutti saporiti,
eccitanti promesse
della nuova stagione.

Ora, verde linfa
mi purifica il corpo,
primavera in ogni poro.
Getto il passato e inseguo
le cose che voglio.

 

12
12 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/02/2012 17:30
    bella questa nuova consapevolezza primaverile in poesia!!!
  • Don Pompeo Mongiello il 26/02/2012 11:32
    Scorrevole nella sua musicalità e stile eccelso.

12 commenti:

  • Anonimo il 13/03/2012 23:16
    Bellissima e carica di ottimismo, mi è piaciuta tantissimo, no di più: tanterrimo
  • Mara il 13/03/2012 11:56
    Bella, bella, bella e piena di speranza. Che questi attimi siano per te e per tutti sempre più frequeti.
  • STEFANO ROSSI il 01/03/2012 17:51
    apprezzatissima davvero. ottimi versi. hai uno stile che mi piace molto.
  • Don Pompeo Mongiello il 27/02/2012 16:58
    Un plauso sincero per questa tua eccezionale!
  • mirtylla il 27/02/2012 16:40
    "Uscito per un attimo
    dal vuoto polveroso,
    venni colpito
    dal caldo rifiorire."

    Bellissima questa primavera interiore...

  • Gianni Spadavecchia il 27/02/2012 14:44
    Molto belli i versi finali. Mi sono piaciuti più degli altri.
  • karen tognini il 27/02/2012 14:17
    Splendida poesia Ale... primavera del cuore in rinascita...
  • Anonimo il 27/02/2012 13:44
    bellissima lirica, con sapeore di rinnovamento... un aprirsi alla nuova stagione che spalanca i cuori meravigliosa ale bravo
  • A. A. il 27/02/2012 13:41
    Mi spiace ma a me non piace.
  • - Giama - il 26/02/2012 00:42
    Molto bella, bravo!

    Divenni consapevole
    del moto della terra,
    dei frutti saporiti...

    ciao ciao
  • Vincenzo Capitanucci il 25/02/2012 16:05
    Usciti dalla polvere si fiorisce... vista e respiro rinacquero.. divenni consapevole.. adesso so le cose che voglio...

    Splendida primavera dell'essere... Alessandro...
  • mariateresa morry il 25/02/2012 15:32
    Mi sa che gli Antichi avevano ragione a festeggiare la Primavera... guarda che spettacolare cambiamento in te! L'ultimo verso è colmo di carica e di determinazione, quella buona, quella vera, quella del nostro equilibro interiore . Bene!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0