accedi   |   crea nuovo account

Specchio

specchio che nulla riflette
cosa mi mostri?
dove mi porti?
mostri ciò che non sono,
mostri chi ho chiuso nella mia mente,
tra fantasmi e ricordi,
tra tanti diversi me,
riesco a vedere la luce
in un me che ancora non sono,
in un me che diventerò.

una mano mi sfiora,
la seguo più in basso
dove solo io posso arrivar,
e afferrando la mano
di puro calore
come la luce,
come l'amore,
mi faccio cullare,
sospiro e riposo.

incontro lo sguardo
di un me tutto nuovo,
lo abbraccio,
mi fondo con lui,
mi sveglio
e sorrido
osservando lo specchio,
vedendomi vivo

 

4
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Basciu il 27/02/2014 12:24
    <in un me che ancora non sono> bella l'idea dello specchio attraverso il quale puoi rinnovarti.. mi piace... ciao

4 commenti:

  • Rossana Russo il 01/03/2012 15:36
    Capita* ho sbagliato a scrivere XD
  • Rossana Russo il 01/03/2012 15:31
    Mi hai fatta sognare con questi tuoi versi.. capitava anche a me di guardarmi allo specchio e non vedere ciò che vorrei.. ma un altro io triste e vuoto.. complimenti
  • Anonimo il 27/02/2012 14:09
    ritrovare la propria interiorità... ritrovo un altro me... molto bella complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 25/02/2012 18:05
    Bellissima Andrea... verso un nuovo me... di puro calore... come la luce... come l'amore... dolce e fluido come il miele...