accedi   |   crea nuovo account

Il mio vivere

Può sembrare assai banale,
il mio essere normale.
Io faccio fatica a contare,
e non riesco a starti dietro
se tu,
veloce continui a dettare.
Non sono un "cretino"..
il mio modo di leggere, è un po' ballerino.
È per me molto difficile fare,
quello che per te è normale.
Non riesco per troppo tempo a concentrarmi,
devo dare più spazio,
al mio libero pensare.
Non indicarmi, come diverso..
se il mio tempo,
del tuo,
è un po' più lento
e non dire,
che son poco attento.
Sono tanto sensibile e molto intelligente,
ma questo, forse,
spaventa un po' la gente.
Io non chiedo di essere capito,
ma soltanto un po' aiutato,
e per fare tutto ciò,
ho bisogno anche di te,
che nascondi nel sorriso
il "per fortuna non è capitato a me".
Io sono un bambino,
non sono un cretino
e non maltrattarmi
con il tuo pensare..
e dalle mie emozioni
goccioleranno lacrime
di grazie per te...

 

6
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Chira il 10/03/2014 19:51
    Dai voce a un bambino "speciale" che non ha i ritmi soliti degli altri ma ha la sua sensibilità e sa accorgersi dei falsi sorrisi. Come ha spiegato bene le sue difficoltà: se chi gli sta vicino, famiglia e scuola, lo assecondasse di più nei suoi tempi e lo aiutassero si accorgerebbero della sua normalità. Intensa, bella bella!
    Chiara
  • augusto villa il 10/03/2014 19:42
    Bella!... e potrebbe essere anche un un bel testo rap...
  • Anonimo il 29/02/2012 22:04
    Una descrizione di quanto, molto spesso, accade in tante coppie. La comprensione e l'aiuto reciproco diventa solo un modo di dire. Naturalmente vale per entrambi i sessi.
    Complimenti!
  • Gianni Spadavecchia il 29/02/2012 16:56
    Non ne so con certezza il motivo, ma mi piace! Forse perchè parla di sincerit, di uomo come essere con i suoi pregi e difetti.
  • Rossana Russo il 28/02/2012 18:37
    L'ho attesa con ansia una tua nuova poesia e finalmente e arrivata *_* Emozionante, commovente... semplicemente da brividi
    Purtroppo non tutti sono in grado di capire chi ne ha bisogno.. troppo presi come sono dalle loro idee.. dalle loro emozioni.. triste verità
    Rinnovo i complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0