PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Indifferenza

Si è depositata lentamente
come polvere
quella lieve indifferenza.
Ha imbiancato cuori e mente:
paura degli altri.
Qualcuno cade
qualcuno uccide, oppure urla;
ma né grida altissime
né voci strozzate, scuotono.
Abituati a scansare contatti
non guardiamo
e non commuovono i nuovi lebbrosi.
Noi, persi
tra la bolletta telefonica
e pianti isterici di un grande fratello,
guardiamo affascinati, increduli
un cane che lecca le ferite
al suo compagno.

 

11
17 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Aedo il 12/03/2012 22:08
    In una società che non considera più i moti del cuore, domina l'indifferenza e l'apatia: a nulla valgono le lacrime di chi è solo. Bellissima e profonda poesia!
  • salvatore maurici il 07/03/2012 20:46
    A leggere i versi dell'Indifferenza di Rosanna Gazzanica ci si sente davvero in uno spazio nontempo "Si è depositata lentamente/come polvere/quella lieve indifferenza" in cui ogni sensibilità ogni emozione cala la nebbia dell'indifferenza che tutto avvolge e tutto trasforma in immagini indefinite senz'anima e senza colore. Immaginiamo questi grandi alveari umani, i condomini, pieni di gente chiusi entro il loro guscio, l'egoismo, indifferenti all'umanità che pulsa accanto. Osserviamo con incredulità "un cane che lecca le ferite/al suo compagno". Non è molto ma sicamente è abbastanza per aprire il cuore alla speranza. Ho visto che in altri componimenti in cui Rosanna apre il cuore alla speranza ed è buona poesia.
  • Grazia Denaro il 06/03/2012 23:27
    Versi veritieri di ciò che il mondo contempla oggi, purtroppo l'indifferenza per le cose vere e veritiere sembra cha abbia preso il sopravvento, ultimamente i veri valori sono cambiati, anzi degenerati, sembra che attiri l'obbrobbrio, non c'è più commozione di niente, domina sovrana l'indifferenza, ed un mondo così veramente fa paura. Lirica ben stilata per contenuto e per forma, apprezzata.
  • Don Pompeo Mongiello il 06/03/2012 08:01
    Una poesia scorrevole e musicale, con un contenuto notevole e veritiero.
  • Giacomo Scimonelli il 03/03/2012 05:00
    l'indifferenza verso i nostri simili è da sempre innata nell'essere umano.. si è indifferenti al dolore altrui.. a tutto ciò che possa contaminare il nostro cammino.. versi che apprezzo per stile elegante e contenuto

17 commenti:

  • Sofia Rossi il 23/06/2016 16:31
    Purtroppo molto attuale e vera. Ben scritta. Complimenti!
  • augusto villa il 24/08/2012 20:47
    Bella, vera e ben scritta.
    Non scoraggiamoci pero'... Fieri per come siamo noi... combattiamola questa odiosa società!... Con l'esempio della nostra vita. Complimenti. ---
  • rosanna gazzaniga il 23/03/2012 23:30
    grazie Rosarita, per il gradito commento!
  • Rosarita De Martino il 23/03/2012 20:24
    Drammatica, intensa, vibrante di angoscia è questa tua poesia, che vuole descrivere noi uomini imprigionati nella gabbia tremenda del nostro egoismo. Con molta stima ti saluto caramente. Rosarita
  • rosanna gazzaniga il 12/03/2012 22:25
    Grazie a tutti per la gradita lettura e i commenti!
  • Don Pompeo Mongiello il 09/03/2012 13:30
    Un serto floreale per questa tua eccezionale!
  • Anonimo il 08/03/2012 20:28
    bella rosanna...è vero a volte l'indifferenza arriva senza far rumore silente e ci rende timorosi impautiti... e ci fa perdere. momenti di vita veri... magistrale opera
  • ELISA DURANTE il 07/03/2012 18:51
    Una poesia durissima sullo snaturamento umano. Pochi si salvano.
    Brava per questi versi che costituiscono un affondo di gran classe.
  • rosanna gazzaniga il 04/03/2012 21:28
    Forse parlare dell'indifferenza può essere utile. Chissà... grazie per i commenti!
  • Andrea Pezzotta il 04/03/2012 20:59
    emozionante, gli ultimi versi arrivano dritti all'anima e la inchiodano alla poesia costringendola al riflettere, molto bella
  • Vincenzo Capitanucci il 04/03/2012 18:56
    lentamente come polvere.. nello scandire del tempo.. trasportata sempre da brutte notizie... si è depositata l'indifferenza... nel nostro animo... come se il brutto... la violenza... la guerra... il terrorismo... la morte di un essere umano... fosse la normalità del nostro quotidiano vivere... niente più ci scuote se non tocca il nostro ambito personale o familiare... ed è terribile... ognuno di noi dovrebbe essere... il guardiano ed il giardiniere del nostro giardino... del benessere di tutti...
    ma bollette... ed altro... ci lasciamo stupidamente imbambolare... da finzioni... che forse hanno proprio questa funzione... estragnarci sempre di più dalla realtà...
    Bellissima... Rosanna... ottima la chiusa... il mondo animale e la natura... ci mostrano molti esempi di solidarietà... e noi li guardiamo per un attimo commossi... come se l'essere umano fosse diventano... un essere estraneo ai sentimenti ed alla Natura stessa... un essere quasi artificiale...
    lentamente come polvere... si deposita l'indifferenza...
  • rosanna gazzaniga il 01/03/2012 14:11
    Grazie Dora e Karen!
  • Dora Forino il 01/03/2012 12:01
    Il peggior peccato contro i nostri simili
    non è l'odio ma l'indifferenza:
    questa è l'essenza dell'inumanità.
    Un tema sociale, molto sentito!

  • karen tognini il 01/03/2012 07:23
    Brava Rosanna.. ben scritto.. condivido...
    Noi, persi
    tra la bolletta telefonica
    e pianti isterici di un grande fratello,
    guardiamo affascinati, increduli
    un cane che lecca le ferite
    al suo compagno.
  • rosanna gazzaniga il 29/02/2012 22:12
    Grazie Vilma e Salvatore, è un tema che sento molto!
  • Anonimo il 29/02/2012 22:08
    Profondamente vera. Una malattia che contagia sempre più persone e che ci fa diventare più egoisti, più insensibili, più chiusi e sempre più soli!
    Molto bella la tua poesia e la chiusa finale.
  • Vilma il 28/02/2012 18:25
    versi molto apprezzati... e veri
    Complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0