accedi   |   crea nuovo account

Solitudini

Siamo angoli opposti,
rotaie,
rami lontani dello stesso arbusto,
che il vento agita,
ma non fa conoscere.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Emiliano Francesconi il 04/01/2014 07:33
    Meravigliosa!!!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 13/12/2008 16:54
    Opposti come le rotaie, molto bello.
  • veronica riccetti il 29/08/2008 01:29
    bellissima!! davvero complimenti!
    ciao veronica
  • Giuseppe De Paolis il 23/02/2008 09:30
    complementi davvero sinceri... emozionante
  • simona bertocchi il 25/06/2007 18:26
    Una delle più belle poesie. "rami lontani dello stesso arbusto" è una frase toccante.
    Simona
  • Stella La Rosa il 19/06/2007 11:46
    Solo noi con noi stessi, anche tra la folla. Sapremo farci compagnia?
  • Sole Luna il 18/06/2007 22:10
    sentirsi soli anche se circondati da tante persone... questo mi capita ogni tanto... non riuscire a trasmettere le proprie emozioni, le proprie idee... soli... tra la gente.
  • sara rota il 18/06/2007 17:27
    Un invito alla ricerca della conoscenza, anche la più lontana...
  • Anonimo il 15/06/2007 22:58
    Hai descritto con pochi versi la solitudine, troppo bravo. Ciao Angelica
  • roberto mestrone il 13/06/2007 11:33
    Belle visioni che rendono intensa la sensazione della solitudine.
    Bravo!
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0