accedi   |   crea nuovo account

Nel mio silenzio

Nel tuo silenzio
che mi porta lontananze
di mondi
e sconosciute città di mare
da cui torni a questo rifugio
che t'accoglie a braccia aperte
amore mio.

Interpreto dal tuo viso
i sentimenti che ti spingono
verso la mia persona
e il desiderio che hai
dopo lunga lontananza.
Vedendo te, vedo il mio sole
che irradia tutta la stanza
e la mia vita riprende
ad essere serena e gioiosa.

L'amore che ho per te
è immenso come il mare
che tanto ami
e ti porta ramingo per il mondo.
Ma dopo qualche tempo
passato nella nostra casa...
colgo in te
il respiro di oceaniche voci
che ti spingono nuovamente
a ripartir per altri lidi.

Non me ne parli,
ma la tua irrequietezza
manifesta il desiderio
di ripartire.
Non ti trattengo,
non posso combattere
con questo tuo bisogno
continuo d'errare
alla ricerca d'altri lidi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • Grazia Denaro il 04/03/2012 21:50
    Paola e salvatore Grazie dei vostri commenti veramente apprezzati.
  • Anonimo il 04/03/2012 20:17
    L'amore è proprio questo, saper cogliere reciprocamente l'esigenza dell'altro.
    Bellissima poesia.
  • Anonimo il 04/03/2012 17:19
    La libertà è un elemento fondamentale dell'amore. Ma la libertà ha sempre e comunque una valenza bilaterale. In questo caso hai parlato della donna che lascia libero un uomo, ma lo stesso dovrebbe essere inteso al contrario. In un amore, dovrebbe esserci sempre un discorso di reciprocità e di libertà.
    La tua poesia mi suscita questa riflessione. Complimenti!
  • Grazia Denaro il 04/03/2012 13:03
    Grazie del tuo commento Ignis Ignis!
  • Grazia Denaro il 04/03/2012 12:50
    Grazie per il commento Loretta TVB anch'io!
  • Grazia Denaro il 04/03/2012 12:50
    Graziper il commento Loretta TVB anch'io!
  • Grazia Denaro il 04/03/2012 12:43
    Grazie del gentile consiglio
  • Bruno Briasco il 04/03/2012 10:12
    Un amore che lascia libero il suo uomo senza tarpargli le ali come generalmente fa una donna. Bravissima. Mi sono rivisto quando navigavo per i mari del mondo in cerca di avventure.

    Errata corrige:
    "Ma dopo tempo passatonella nostra casa..."
    forse volevi dire "ma dopo TANTO tempo passato..."? e toglierei i due puntini dopo "colgo in te".
    Scusami ma è per rendere migliore la tua poesia (secondo me). Un abbraccio
  • Aedo il 04/03/2012 00:01
    Bellissima poesia di grande intensità: nel silenzio le anime innamorate s'incontrano!
  • loretta margherita citarei il 03/03/2012 21:27
    veramente incantevole grazia, tvb
  • Alessandro il 03/03/2012 14:31
    Un silenzio pacifico e tranquillo, dove la mente riposa dai sentimenti intensi e dai problemi. Piaciuta
  • Grazia Denaro il 03/03/2012 10:01
    Grazie a Four Season, a Giama, a Carla, a Roberto Caterina a Jack, a Sergio e a Vincenzo. Ancora grazie a tutti voi.
  • Grazia Denaro il 03/03/2012 09:57
    grazie a tutti dei vostri benevoli commenti che mi hanno fatto tanto piacere, anzi mi hanno dato tanta gioia.
  • Anonimo il 03/03/2012 09:22
    Molto dolce e delicata questa poesia... un amore grande e comprensivo, quasi l'accettazione di un destino ineluttabile... quel respiro di oceaniche voci è una perfetta sintesi. Bella poesia. Anch'io devo porgerle i miei omaggi per questi versi.
  • - Giama - il 03/03/2012 08:56
    vero quanto scrivi; un uomo ha bisogno ogni tanto di quel silenzio, di lasciare per qualche momento tutti e tutto, ma dura poco e poi torna più padre, marito, amante... che mai...
    basta aver solo un po' di pazienza...

    bravissima!

    ciao cara
  • Anonimo il 03/03/2012 08:20
    l'amore forte è anche accettazione... e geberosità... bellissima lirica grazia un bacio
  • roberto caterina il 03/03/2012 08:00
    bello questo pacato e semplice silenzio che avvolge le parole, i desideri e l'amore..
  • Anonimo il 03/03/2012 07:22
    Quale pacatezza in questi versi che parlano di un amore del quale non si vuole un possesso assoluto. Rarità, credo... unicità. Davvero colpito. Omaggi.
  • sergio il 03/03/2012 06:52
    molto bella e apprezzata. Concordo con tutto quanto detto da vincenzo
  • Vincenzo Capitanucci il 03/03/2012 05:48
    Bellissima Grazia... il Tuo silenzio.. mi porta lontananze di mondi.. in Te... il mio sfuggevole sole..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0