accedi   |   crea nuovo account

Aber

Nella zona aperta ai mercati
una fanciulla pensa di essere
sempre se stessa con le
ingenuità, illusioni e familiarità
di un tempo
perché
il successo no, non cambia la
ragazza della porta accanto..
il successo no..
ma

aber

lei non è mai stata una ragazza
della porta accanto
la verità è più forte
del consiglio
non dato
e dobbiamo essere consapevoli
del nuovo delirio
di non cambiare
da quel che non siamo...

Ecco un centro per la preghiera
un Dio da invocare con la gola
e l'invidia di una primavera
bellissima
ma

aber

noi dobbiamo tenere qui l'inverno
più a lungo possibile
e un filo di fumo esce
dai motori di macchine primitive
dalla sigaretta fumata in fretta
sulle pozzanghere ghiacciate
Ancora per poco
Ancora per l'inverno
saremo i padroni
e potremo
ammirare la ragazza che scende
nelle strade variopinte
dove i legumi e i pesci e le carni
parlano la lingua dell'incanto
una parola che non ferma
chi vende ma riscalda un po'
la luce dell'inverno...

Tutto sta per finire

12

5
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 04/03/2012 12:34
    A parte quell'aber, macchia scura di un italiano bellissimo come il tuo in questi versi sognanti.
  • mariateresa morry il 04/03/2012 10:16
    Ritroviamo qui il Roberto delicato, maestro di suggestioni ew di immagini che aprono al non -detto. Il verseggiare intreccia pensieri del poeta e quadri di realtà... misteriosissima poi l'evoluzione della ragazza della porta accanto. La lingua italiana, perfettamente usata, sembra uno svelto uncinetto che lavora il filo tra i versi... bravo!

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 03/03/2012 09:41
    Nella zona aperta ai mercati... ottimo incipit... ma aber... ci serve un gran coraggio... per andare avanti... per credere nelle nostre risorse.. ci vuol un soffio ardente.
  • - Giama - il 03/03/2012 09:09
    molto bella
    da rileggere per coglierne tutte le sfumature!

    bravissimo
    ciao
  • karen tognini il 03/03/2012 08:14
    Solita magia Roberto.. e leggere le tue poesie riempie l'anima di gioia...
    Splendida...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0