accedi   |   crea nuovo account

I liberi

Il gabbiano
vola sicuro...
non si ferma.
Trafigge l'odio,
l'ira,
il tormento.

Chi non possiede ali
ma sa volare con la fantasia,
può arrivare anche lassù,
sopra le nuvole.

Chiedi a NOI
cos'è la LIBERTA'.
A noi
ai ribelli,
ai liberi
che detestiamo
sottili diplomazie,
non conosciamo ipocrisie.

I bugiardi
vivono tremando
su cumuli di menzogna.
I loro castelli di carta
svaniranno.

Solo NOI
sopra le nuvole
assisteremo illesi
all'ecatombe
della malvagità

 

4
3 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 12/05/2016 15:19
    Un plauso floreale maggiolino ti invio per questa tua bella.
  • Grazia Denaro il 14/05/2012 23:22
    Speriamo di riuscire ad assistere a quest'ecatombe della malvagità, speriamo che non ci voglia molto tempo, che la tua riflessione s'avveri al più presto. Bella lirica stilata egregiamente!
  • rosanna gazzaniga il 11/05/2012 13:35
    Intensa e stupenda riflessione! I ribelli, gli unici liberi come gabbiani e spettatori lontani della fine di malvagità quotidiane! Bravissima!
  • Cinzia Gargiulo il 18/03/2012 01:31
    Con le ali delle fantasia si possono varcare tutti i confini e ci si può sentire liberi...
    Poesia profonda e ben scritta.
  • Aedo il 04/03/2012 00:07
    Chi possiede le ali della fantasia, riesce a superare i condizionamenti negativi e volare in alto, dove l'aria è pura. Poesia meravigliosa, Sara!
  • salvatore maurici il 03/03/2012 15:16
    Una vasta letteratura descrive il gabbiano come un uccello forte, capace di resistere alle avversità del mare, sempre in volo, instancabile "sopra candidi scogli/io frequente immagino/vanno i gabbiani al nido". I liberi di Sara Acireale ci dice che il poeta, chi ha fantasia può volare tra le nuvole, noi che "che detestiamo/sottili diplomazie,/non conosciamo ipocrisie/. Sopra un'isola felice i puri di cuore "assisteremo illesi/all'ecatombe
    della malvagità.

3 commenti:

  • Vilma il 13/03/2012 23:04
    Poesia meravigliosa Sara, mi hai emozionata...
    è bello vederti anche qui..
  • Andrea Pezzotta il 03/03/2012 11:33
    e che la libertà ci faccia volare lontano da questo mondo! complimenti, mi ha emozionato
  • Anonimo il 03/03/2012 10:56
    Bellissima poesia sulla libertà. Rabbiosa e dolce la tua poesia. È importante la libertà ma più importante e avere qualcuno con cui condividerla

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0