PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le mani delle donne

Le mani delle donne

intrecciano conchiglie di sorprese

e s'appuntano asterischi di luna

sulle crocchie dei capelli arrotolati.

Sciolgono silenzi di vetro

al crogiolo sempre acceso delle loro bocche,

intessendo arazzi d'accoglienza.


Le mani delle donne

sanno d'ago e di filo

e cuciono stupori d'aquiloni

da annodare tra le mani dei bambini.


Quelle mani hanno ore da sbucciare

nei riflessi dei mattini

e intingono le attese

in anfore sempre piene di speranza.

Sigillano pulviscolo di solitudini

in teche di madreperla, che, fatate,

sanno mutare in sorriso la malcelata pena.


Custodiscono battiti cadenzati come torchi

per spremiture di uvaspina

per propiziare vaghezze di sospiri,


Col punto d'erba e festoni

arredano tristezze di solitudini,

12

7
9 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 12/04/2012 00:56
    Un piccolo capolavoro, di grazia, intentensità stilistica ed emotiva. Che dire, il mestiere dello scrivere non è acqua, non è usare tempera a olio, ma parole con il sentimento giusto e la giusta presa per chi legge come diceva un famoso critico di cui non ricordo purtroppo il nome!
  • Franco Baldini il 03/03/2012 20:21
    Quanta dignita' silenziosa e solerte lavoro, quanta sofferenza sia fisica e spirituale dentro queste mani. Mani che trasudano di vita dedicata al servizio. Beato chi ha il piacere e la fortuna di sentirne il tocco silenzioso e generoso.
    Tutto nella normale quotidianita' si manifesta come se nulla fosse e spesso preteso come dovuto, ma attraverso questi versi ricchi di metafore poetiche , le mani della donna con la " D " maiuscola ottengono il giusto riconoscimento... meditiamo quindi su questo prezioso regalo che abbiamo vicino e che spesso non sappiamo apprezzare...
    Brava, bella poesia
  • Rocco Michele LETTINI il 03/03/2012 19:19
    Penso alla mano di una donna... e la sua carezza, vital-balsamo del quotidiano sconforto, è lenire... è ritorno... è quiete... è... tutto il bello che... La poesia nell'insieme? Un bouquet di fiori!
  • Auro Lezzi il 03/03/2012 17:29
    Sono carezze... Non versi.

9 commenti:

  • Fabio Magris il 09/01/2013 00:12
    Cara Anna, questa tua è sublime, è un'opera d'arte. Dove riesci a trovare simili parole, accostamenti così delicati? Hai un grande dono. Fantastica.
  • anna marinelli il 12/04/2012 08:45
    un commento che mi gratifica enormemente, grazie Raffaele.
  • Dora Forino il 26/03/2012 19:43
    Che bello poter leggere questi versi, sulle mani delle donne sempre, in attività:dal ricamo, all'uncinetto, dal cucito ai lavori più disparati:Mi hai riportato alla memoria, quelle contadinelle che per il periodo della vendemmia, andavano nelle vigne e con mani operose staccavano prima i grappoli dalle viti, e poi li portavano nei tiniper pigiarli... Quanto lavoro fanno queste mani delle donne.
    Brava come sempre!
  • anna marinelli il 03/03/2012 18:38
    Vincenzo non vorrei essere presuntuosa ma è una delle mie più conosciute e declamate per l'8 marzo... grazie ancora.
  • Vincenzo Capitanucci il 03/03/2012 18:36
    Se giovani, quelle mani,
    sanno avere levità di ali
    e sulle spalle incurvate dei vecchi
    si chinano amorose,
    per sollevare il duolo di ogni pena...
    riletta con molto piacere Anna..
  • Vincenzo Capitanucci il 03/03/2012 17:48
    Bellissima Anna... per me i troppi spazi... rendono meno piacevole la lettura...
  • anna marinelli il 03/03/2012 17:43
    la distanza dei versi non è stata voluta da me.. ma è capitata.. forse è stato un bene... grazie Annalcor...
  • loretta margherita citarei il 03/03/2012 17:28
    splendida incantevole poesia
  • Anonimo il 03/03/2012 15:54
    Mamma mia! hai tessuto un pizzo prezioso di versi... tutta una vita nelle mani di una donna. Quel distanziare così tanto un verso dall'altro è come scolpirne l'efficacia nel cuore di che legge. Grazie!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0