accedi   |   crea nuovo account

Quando tutto crolla

parole urlate come lame taglienti
sospiri cessati da rabbia feroce
io
ascolto ed ho sempre capito
affondo tra il nero del nero
illusione illusoria
di animi veri
io
chi sono per vivere
un fiocco di neve sciolto dal sole
l'ultima parola spetta anche al condannato
ma
dimenticavo io sono la causa
di tutto questo male

io ho solo amato
chiedendo verità
e
rispetto
è forse allora sbagliato
un ultimo desiderio
anche prima della morte non viene rifiutato

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vilma il 06/03/2012 15:33
    Molte volte quell'ultimo desiderio viene rifiutato...
    anche un semplice desiderio di prendere un caffè insieme, semplicemente per parlare dei tempi passati di ciò che è stato,... perchè comunque tutto serve per crescere, imparare... perchè ognuno di noi ha da imparare dalle persone che incontra...
    ignorando magari quanto un semplice gesto così innocuo possa essere importante per l'altro, ma davvero importante anche per riuscire semplicemente a superare...
    Ho fatto uno stupido esempio per dirti che non tutti hanno la stessa sensibilità...è l'egoismo che acceca chi vede solo se stesso incurante del dolore causato...
    Versi incisivi in questa poesia molto triste che sento con tutto il cuore.

6 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 08/03/2012 10:56
    Non temere, la bellezza del tuo cuore illuminerà sempre le tenebre che ti circonderanno, mostrandoti la strada.
  • stella luce il 07/03/2012 15:27
    grazie a tutti... un abbraccio
  • Gianni Spadavecchia il 07/03/2012 14:48
    Nessun errore a mio avviso.. Il più grande errore è quello di non riuscirsi a rialzare.. Stella sarai anche un fiocco di neve, ma ti dico che sei forte e con un cuore grande. Io faccio il tifo per Te! Stella, dai, che tu brilli ogni notte illuminando la Notte.. Bella poesia, un abbraccio!
  • Alessandro il 07/03/2012 00:04
    Un ultimo desiderio prima della morte... spesso negato da cattiverie insospettabili. Piaciuta
  • gina il 06/03/2012 15:06
    Bella ma triste questa tua poesia, ne ho appena scritta una che sembra una risposta alla tua, adesso la pubblico..
  • leopoldo il 06/03/2012 15:00
    Stella Luce:quanta voglia hai di liberarti e di libertà! In questa tua poesia, c'è rabbia forse, contro chi con parole o atti commette violenza, senza poi curarsi neanche di vedere come ha lasciato la sua"vittima". Belle parole, danno l'idea del dolore che vive la protagonista!(se puoi:modifica la parola ficco, naturalmente in fiocco!)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0