PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io la conoscevo bene

Le chiome scosse e quella risata
penetrante i depositi del tempo,
che detestavo violenta e sguaiata,
così impropria a queste tue forme
un po' sfatte di madre di famiglia;
anche allora stridente: un lampo
e ti ho rivista guizzante; orme
tracce di te conosciute un tempo

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 07/03/2012 12:42
    Contenuto lodevole in perfetto senso letterario, ma che lascia a desiderare per musicalità e scorrevolezza.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0