accedi   |   crea nuovo account

Assiomi negati

Come un brivido così gelido da farti bruciare,
che ti lascia attonito con la bocca socchiusa,
per quell'attimo che si estende all'infinito
sei catapultato in un universo di interrogativi mai posti,
scoprendo con angoscia di non conoscere le risposte.
Cerchi di orientarti in un paesaggio di incertezze
setacciando invano quella terra mai pestata,
alla ricerca di una bussola che non ti servirà.
Ti guardi ancora in giro e solo dopo poco,
capisci di non essertene mai andato
da quel mondo che solo era offuscato
dalla smania di idealizzare isole da te lontane,
e ora così vicine e così poco ideali.
Apri gli occhi e nulla è cambiato attorno a te,
se non la visione nitida e indiscutibile
di una realtà fatta di certezze mai esistite.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessia Torres il 07/03/2012 18:49
    Molto vere le tue parole...
    A volte non vediamo con la giusta luce ciò che sta intorno a noi e tutto ci appare pieno di interrogativi che non riusciamo a risolvere ma in effetti è solo una falsa sensazione creata dalla mente in cerca di qualcosa che a noi sfugge e che poi ritroviamo nello stesso, medesimo luogo in cui prima non vedevamo che ombre soltanto! La disposizione d'animo è fondamentale in tutto ciò... Io leggo così i tuoi concetti. Belle riflessioni!!
  • stella luce il 07/03/2012 16:20
    quando tutto crolla... quando tutte le certezze se ne vanno... non tutto ci è dato capire dicono... letta più volte...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0