accedi   |   crea nuovo account

Sogni piccoli

Il cielo, tronfio della sua vastità, esilia via il sole;
che, bruciante d'arroganza, s'offende
e lo infiamma con tutte le sue nuvole.
Poi ogni cosa si spegne nel buio.
Resta l'infinito: nero e vuoto.
Dimenticate, compaiono timide le stelle;
il loro brillare fa sognare.
Sogni piccoli, da bambino.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Pepè il 29/04/2012 14:18
    Grazie Carla, Grazie Marla.
  • Anonimo il 29/04/2012 10:04
    La natura si sa è sempre fonte di ispirazione. Molto bella questa poesia, come le altre del resto, possiedi una capacità lirica notevole, complimenti!
  • Anonimo il 07/03/2012 20:30
    bella... sogni tra piccole stelle... che fanno sognare i bambini... delicata e dolcissima Pepe... un bacio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0