PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A mia madre

Intensamente,
a lungo sofferta,
ancor più bella,
che vita insieme!
Sei volata all'istante
con un lampo abbagliante
su di una luminosa scia
tra schiere angeliche festanti
con sinfonie di canti e suoni
a spasso per sempre
nell'incanto dei cieli!

 

3
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Francesco Andrea Maiello il 09/03/2012 04:08
    Alessia riguardo alla sensibilità difficile da gestire hai perfettamente ragione, io mi sono trovato sulla scala... dell'umore! Ti ringrazio per questo tuo dolce commento
  • Alessia Torres il 09/03/2012 00:05
    Struggente tenerezza dalla grande soavità!!
  • Francesco Andrea Maiello il 08/03/2012 18:40
    Caro Rocco le dediche sublimi sono alimentate dagli affetti più cari che tengono ben alta la nostra fiamma spirituale! Un affettuoso saluto, Franco
  • Francesco Andrea Maiello il 08/03/2012 18:37
    Andare a spasso nell'azzurro infinito dei cieli anche per un oculista è la più bella... visione! Nicola un caro saluto da un collega medico di famiglia
  • Rocco Michele LETTINI il 08/03/2012 17:31
    Dedica sublime... È la voce del cuore che non sotterra l'affetto materno... Son volate all'istante la tua, la mia... e incancellabile è il ricordo e dall'incanto del Cielo... non mutano il dolore!!!
  • Nicola Lo Conte il 08/03/2012 12:40
    "a spasso per sempre
    nell'incanto dei cieli!"
    Bella e commovente...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0