accedi   |   crea nuovo account

La tela del Ragno

Intrappolata in una ragnatela.
I miei pensieri Farfalle che vengono intrappolate.
Non hanno via di scampo,
verranno mangiate dal ragno,
la Paura con le sue otto zampe,
tesse la tela,
non esiste via d'uscita,
solo un Miracolo.
Ma i Miracoli sono finiti da molto tempo,
non esiste più nessun Dio compassionevole,
non esiste più nessuna Favola che può essere narrata per nascondere,
l'inevitabile e crudele Verità.
La Verità è che...
Non sempre il buono vince semplicemente perché è buono.
La Verità è che...
un fiore per quanto bello è destinato ad appassire.
La Verità è che...
Il Sole per quanto testardo è destinato a cedere il posto alla Luna.
Intrappolata dalla realtà dei fatti.
Cerco di liberarmi con tutte le mie forze,
e quando meno me lo aspetto...
Il Miracolo si compie,
una Farfalla si libera,
rompendo la tela,
permettendo a tutte le altre di salvarsi,
il Ragno precipita insieme all'ammasso di fili appiccicosi e velenosi,
e io mi sento libera.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/05/2012 15:44
    ... l'immagine finale
    del ragno dà il giusto respiro
    alla tua poesia,
    complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 08/03/2012 09:25
    La verità è che... un fiore per quanto è bello è destinato ad appassire... perchè reciso da mano ladra ed assassina. L'invito a riflettere sui Tuoi bei versi non è superfluo... AUGURI PER QUESTO TUO GIORNO DI FESTA!!!

2 commenti:

  • Regina Ghiglietti il 09/03/2012 07:11
    Buongiorno grazie Loretta e grazie ancora Rocco per la recensione positiva e per gli auguri vi auguro una buona giornata
  • loretta margherita citarei il 08/03/2012 17:34
    intensa bella originale poesia complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0