accedi   |   crea nuovo account

L' arcano giardino

Pace a chi non crede
che la violenza è d' abbattere
coraggiosa e lieve come se
rispecchiasse timidamente lei

Questa linea da raggiungere
è la fine di ogni paura
gialla sporca come la ruggine
ombra scura dadistruggere

E mentre i tuoi vestiti
si trasformano in foglie e cadevano colandosi in gocce di rugiada
E mentre il mio pensiero
ti sfiorava cola acida l' essenza dalle tue ali mentre il sole ti
guardava

È così opportuno
silenziare nei sospiri
miti caldi e artficiosi
sulle labbra contagiosi

È così opportuno
mascherare l' evidenza
maniacale la sventura
nel tuo cuore c' è l' essenza

E mentre i tuoi vestiti
si trasformano in foglie e cadevano colandosi in gocce di rugiada
E mentre il mio pensiero
ti sfiorava cola acida l' essenza dalle tue ali mentre il sole ti
guardava
E i tuoi occhi si chiusero per colmare il vuoto che assale.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • laura cuppone il 16/06/2007 10:48
    splendida Marco... splendida. L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0