username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il risveglio del fiore

Dei miei petali diafani
solo tu, poeta dei miei sogni,
puoi percepire il delicato colore
e ogni sottile sfumatura.
Apro la corolla al primo
raggio di sole che ne solletica
i contorni e godo del tepore
che mi accarezza nutrendomi
di Luce.
Tendi la mano a sfiorare
la mia delicata essenza
e un tremulo sospiro
mi scuote facendo scivolare
a terra la goccia di rugiada,
come perla finora trattenuta
... e mai donata.

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 14/10/2014 23:54
    limpidi versi, il fiore che parla al poeta e ne capisce il pensiero capace di elevare la sua essenza di piccola meravigliosa cosa, nel sublime.

5 commenti:

  • Anonimo il 14/03/2012 07:27
    Bello questo pensiero di un fiore che si offre alla delicata mano del poeta... bella metafora. Complimenti... e buona giornata
  • Anonimo il 11/03/2012 20:46
    colori profumi sfumature... la natura si esplicita in questi bellissimi versi... bella
  • Marinetta il 10/03/2012 10:19
    Grazie per il vostro feedback, per me è importante. È la mia prima poesia pubblicata e sapere che è paciuta mi stimola a continuare a farlo
  • EASTON il 09/03/2012 23:50
    Un pezzo tanto delicato e lieve, che lascia il lettore incantato dalla squisita esposizione. Continuerò a leggerti.
  • Alessia Torres il 09/03/2012 00:12
    Introspezione delicata e armoniosa, candidi versi che rapiscono...
    Molto brava!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0