username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nella sera

È noiosa questa vita degli amici e del non dire
Quando a due passi le montagne squarcino il cielo
E più in là il mare gli ruba i lampi e la tempesta

E per di più dei professori ci dicono
Di dare fondo alle nostre risorse interiori
Con placida pazienza delle colline intorno

Rugate dalla foga delle costruzioni
Mi annoia questa vita da telegiornali
Di lamenti, drammi, monete e funerali

 

1
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesca La Torre il 18/12/2014 12:59
    una vita che porta alla noia, non merita di essere vissuta, perche e' un modo per non onorare la vita. piaciuta molto.
  • giorgio lovisolo il 01/01/2014 17:38
    poesia molto bella che scorre leggera e coinvolgente.
    Mare, montagne e colline sono i giusti parametri del bello.
    Piaciuta molto
  • Raffaele De Masi il 04/04/2012 01:50
    Questa vita fittizia porta alla noia chiunque, ma alcuni non si rendono conto di cosa in vero siano annoiati... è come un vuoto difficile da riempire, un incomprensione che danna l'intelligenza. Mi piace.

4 commenti:

  • Raffaele De Masi il 04/04/2012 01:51
    Molto bella, è densa di significati veritieri.
  • Gianni Spadavecchia il 01/04/2012 16:15
    ottima poesia. Si leggono le sue impressioni, i suoi pareri, giusti e saggi.
  • Paolo Venturi il 11/03/2012 19:15
    Grazie Concetta
  • concetta il 11/03/2012 16:44
    bella poesia, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0