PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vieni a prendermi

Guarda! il cielo si tinge dei colori della notte
non mi da sorpresa, poiche c'e gia il buio nel mio cuore
e tu che lo cingesti di rancore
ne cambiasti l'armonia trasformandola in dolore.
Vieni a prendermi da quest'eremo di sassi e di rovi
lasci quel tuo luogo, ovunque tu ti trovi
mi troverai ad aspettarti, sotto una pioggia agre e selvaggia
che non trova mai riposo e col turbine del vento viaggia.
Cerco di raccogliere i miei pensieri a te rivolti
di quando li sentivo vivi, ora li guardo sepolti e morti
non alzo ancor lo sguardo per guardare il mio domani
sono aridi i miei occhi e gelide le mani.
Vieni a prendermi e rapiscimi dal mondo
guarda la mia anima estirpata da un sentimento si prondo
portami via alla sola luce di una candela
esco da un suono lucubre mentre il cuore mio si gela.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • sara rota il 18/06/2007 20:25
    Una vena di tristezza ha attraversato il mio cuore leggendo questa tua poesia. Bella.
  • Maty' Sessa il 15/06/2007 19:56
    Grazie a tutti voi che leggete le mie opere, e un grazie particolare a chi le commenta
  • lory giacobbe il 15/06/2007 10:21
    Nelle tue poesie vedo tanto dolore, non ne vale la pena, tu ora non vedi, ma c'e' luce intorno. Un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0