accedi   |   crea nuovo account

Anima senza Dio

Il tuo gioco crudele, passa dall'umano andare
tu ti fermi all'apperenza
perchè oltre la tua mente non sa andare
nel tuo cuore se lo tieni, c'e il veleno di un serpente
che sa uccidere in silenzio, senza guardare niente.
Anima senza Dio ti prostri alle minuzzie dell'ignoranza popolana
che si avvicina solo al giudicare ma dalla verita e ben lontana
nel tuo buio trascini sentimenti e pensieri
e nella tua perfidia to amato senza curarmi di chi eri.
Togli il seme dell'aiuto da ogni minima intenzione
di colei che al donarti voleva solamente cose buone
di tanto amore colto tu non sei abituato
e di un coltello armato lo hai senza pieta in me infilato.
Anima perversa che viaggi nel mio tempo
hai compiuto il tuo delitto dimenendoti in lampo
possa tu raccogliere le spine del mio cuore
e farti male dentro con tutto il tuo rancore;
e quando dormi sentire in te il tormento
e pensare al male fatto ogni istante, ogni momento
chi sotto il tuo stesso cielo ancor versa una lacrima
d'amore
or ti perdona il male fatto affidando la tua anima al Signore.

dedicata a Simone G

 

2
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Maty' Sessa il 25/06/2007 00:47
    cara L. S ognuno ha accanto a se quel che si merita, e se a lui piace un fenomeno da baracone problemi suoi
  • sara rota il 20/06/2007 08:49
    Un odio che però alla fine raggiunge il perdono... Davvero bella.
  • Claudio Amicucci il 15/06/2007 16:08
    Se sai ancora perdonare nel profondo del tuo cuore, allora il Signore ti ascolterà, ma il tuo perdono dovrà essere totale, come quello di Gesù. Poi il mondo potrà darti anche nuove soddisfazioni. Ti leggerò ancora. Ciao Claudio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0