accedi   |   crea nuovo account

In Seno ad un Mistero di Seta

Occultato
in pregiate sete di pizzo nero
il golfo
del Tuo candido seno

lacrima sul mio viso
palpitanti parole di vita

da una profumata conca d'oro
d'aranceti in fiori di raso
preme
con una furiosa nuda dolcezza
sulle mie labbra

in risolute areole prelevate da un mosaico prorompente d'aurore elevate sulle colline del sole in torri d'incanti

confonde
il mio desiderio irrisolto nel tempo

di baciarlo

in una danza di inspiegabili sacre alternanze

fra appassionate divine carezze e gesti monastici sospiranti di luce

il mio corpo
ospita

un solitario narciso con in cuore la Tua seducente voce di porpora

il Tuo sensibile delicato dono
d'insaziabile bellezza

esplode
molto lontano dal mondo dei sensi

nel roseo prezioso mistero delle nostre anime complici

l'infinita arte di Amarci confabula nel fascino accattivante di un intimo esoterico segreto d'Amore

 

3
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 12/03/2012 19:47
    La fantasia in questa poesia non ha confini e lo stile si bacia sublimemente con il contenuto e la forma impeccabile.
  • Anonimo il 11/03/2012 11:59
    Coinvolgente ed emozionante il gioco di reciproci riferimenti tra le bellezze paesaggistiche e le suggestioni erotiche. Bella poesia. Avrei solo evitato l'effetto enjambement tra i versi 12 e 13 "in risolute areole prelevate da un mosaico prorompente d'aurore elevate sulle / colline del sole in torri d'incanti".

5 commenti:

  • cesare righi il 11/03/2012 20:41
    Mentre la leggo percepisco gioia, serenità, tranquillità. Sei sempre insuperabile, ma che telo divo a fare...
    il migliore dei miei idoli
  • loretta margherita citarei il 11/03/2012 15:59
    la chiusa è strepitosa!
  • Ivano Boceda il 11/03/2012 12:05
    la recensione di Anonimo "Coinvolgente ed emozionante..." in realtà è stata scritta da me...
  • Inchiappa Vito I Song il 11/03/2012 10:20
    Incantevole sensualità.
    Il seno, il golfo - anche immagine del mare che abbraccia - la "conca d'oro" - mi ricorda la vicina Panormus - il propagare nell'aria del profumo di dolci agrumi... Più eccelsamente di un pittore riesci a descrivere delle emozioni che elevano, nel vero senso della parola, e trascinano in un mondo da sogno, il sublime. Fai toccare il Paradiso!
    Vincè, sei meravigliosamente splendido.
  • karen tognini il 11/03/2012 09:22
    Meravigliosa appassionata poesia Vincenzo... ogni verso seduce chi legge...
    il Tuo sensibile delicato dono
    d'insaziabile bellezza

    esplode
    molto lontano dal mondo dei sensi

    nel roseo prezioso mistero delle nostre anime complici BUONA DOMENICA VINCE...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0