accedi   |   crea nuovo account

Donna senz'amore

La tua vita scivola via
tra le pieghe di bianche lenzuola
in una camera d'albergo,
fingi di essere forte
tra gemiti di piacere mai realmente provati.

Respirerai ancora respiri non tuoi
bacerai labbra che mai saranno tue..
quanti corpi accarezzerai
senza brividi né affanni..

Ecco cosa sei,
una bambola di pezza
nelle mani di chi, come te
non conosce amore.

Donna ipocrita o sofferente fanciulla?
Io non ti conosco
non so il tuo nome
né i miei occhi videro mai il tuo viso..

Non sempre si sbaglia per volontà,
a volte il destino cambia le carte
ma tu chi sei per trattarti così?

Amarti non sai
tu che sogni e non credi
di poter avere di più
mentre chi davvero ti ama
guarda e tace.

Giocar con la vita
tanto ti costa,
e per quanto t'illuda
i soldi non fanno la felicità..

 

5
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/03/2012 20:23
    Più leggo le Tue poesie e più rimango estasiato dal Tuo messaggio d'amore trasmesso con inclinazione ad un mondo puro... senza macchia alcuna... I soldi non fanno la felicità... non comprano tutto ciò che è limpido... uccidono invece... chi ha un cuore... un cuore pulito!!! aMICHEvoLmentE

6 commenti:

  • mauri huis il 28/03/2012 23:27
    Certo i soldi non fanno la felicità, ma la loro mancanza nemmeno e c'è una soglia sotto la quale i principi vanno a farsi benedire. Ma è vero che più lontano dall'amore che il fingerlo senza provarlo. Ma mi sono perso nelle mie considerazioni mentre volevo solo farti una lode per la tua capacità di ragionare senza giudicare. Sei molto matura. Complimenti
  • danilo il 11/03/2012 19:32
    Bravissima, ho notato che la tua bravura aumenta con la serietà dei temi trattati..
  • loretta margherita citarei il 11/03/2012 15:51
    ognuno è libero di fare ciò che pare, arriva x tutti il momento di capire che si sbaglia, io x mia natura non giudico nè condanno, buon testo.
  • Rossana Russo il 11/03/2012 14:54
    Una precisazione.. non c'è nulla di autobiografico in questi versi :*
  • Gianni Spadavecchia il 11/03/2012 14:49
    Giocare con la vita è partite già sconfitti in partenza. Questa dolce fanciulla sofferente deve riordinare i pensieri e conservare le lacrime in un cassetto. Ottima!
  • Vilma il 11/03/2012 14:27
    versi su un argomento difficile da trattare... molto intensa, da riflettere.
    Piaciuta molto
    Buona domenica