accedi   |   crea nuovo account

Suono, note e canto d'amore per sempre

Nell'errare e nell'errore

mi capita di odiare l'amore.

ma nell'errare nel giusto

mi capita di amarlo.



Così come sono

al vento, nella notte

e la luna gigante, il sole

parte dentro e fuori di me

che siamo e sei e sono.



Noi nel suono infinito come note

dal timbro più o meno forte

comunque nell'opera compiuta

e ancora da creare,

inseriti, infinitesimali a malapena
o del tutto intuitivamente anche
ci conosciamo, da sempre per sempre


che per sempre, bene o male

comunque per amore

continueremo a cantare.

 

3
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • roberto caterina il 11/03/2012 19:11
    Continuare a cantare.. ci sono forse alternative? Certamente no, se effettivamente il destino di due persone appare così forte e legato..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0